Rinnovo autorizzazioni allo scarico di acque reflue domestiche, assimilate alle domestiche, industriali, urbane..

Breve descrizione del procedimento con indicazione di tutti i riferimenti normativi utili

Rinnovo autorizzazioni allo scarico di acque reflue domestiche, assimilate alle domestiche, industriali, urbane senza modifiche quali – quantitative, contenenti sostanze pericolose del cui all’art. 108 del D.Lgs. 152/06 e s.m.i.

Riferimenti normativi utili

D.Lgs. 152/2006 e smi

Modalità di avvio

Procedimento Ad istanza di parte.

Unità organizzativa responsabile del procedimento

Settore: Tutela del territorio

Ufficio / uffici coinvolti:

Responsabile del Procedimento

Scadenza per la conclusione del procedimento

180 giorni

Atti e documenti da allegare all'istanza e modulistica necessaria

Modalità per l'effettuazione dei pagamenti eventualmente necessari

C/C Postale n. 118125 intestato a "Amministrazione Provinciale di CUNEO - Servizio Tesoreria – C.so Nizza n. 21 – 12100 CUNEO" specificando la causale "Deposito per spese istruttoria scarichi acque reflue". (Regolamento Delibera Consiglio Prov inciale n° 75 del 30/10/2000)

Modalità con le quali gli interessati possono ottenere le informazioni relative ai procedimenti in corso che li riguardino

Per conoscere la fase in cui si trova il tuo procedimento rivolgi una domanda all'Amministrazione utilizzando il form presente nella seguente pagina.

Nome del soggetto a cui è attribuito, in caso di inerzia, il potere sostitutivo, nonchè modalità per attivare tale potere, con indicazione dei recapiti telefonici e delle caselle di posta elettronica istituzionale

Aggiornato il 18.03.2014
© Provincia di Cuneo 1999 - 2017