Urbanistica

Referenti

Le attività dell'ufficio pianificazione in campo urbanistico

L'ufficio pianificazione svolge i compiti assegnatigli dalla normativa nazionale e regionale con particolare riguardo alla legge urbanistica regionale (L.r. 56/77 - "tutela ed uso del suolo"). In particolare si occupa dei seguenti argomenti:

  • Esprime parere di compatibilità sulle varianti ai P.R.G. con il P.T.C.P. e fornisce osservazioni di competenza, secondo le modalità previste nella legge urbanistica regionale.
  • Partecipa alle conferenze di pianificazione  e svolge attività di co-pianificazione con Comuni e Regione, ai sensi della L.R. 56/77 e s.m.i
  • Partecipa all'occorrenza a procedimenti urbanistici complessi (Accordi di programma, S.u.a.p ...).
  • Coordina il gruppo provinciale di pianificazione istituito per l'espressione di pareri di rilevanza pianificatorio-urbanistica
  • Coordina il gruppo interdiscplinare nell'espressione dei pareri sulle localizzazioni L2 e sui P.u.c. degli A5
  • E' referente per i vari Settori Provinciali su questioni di rilevanza pianificatorio-urbanistica.
  • Fornisce opera di consulenza ed assistenza ai Comuni in materia urbanistica.
  • Collabora con altri settori provinciali in particolare in materia ambientale.
  • Cura e gestice la documentazione agli atti e gli archivi di propria competenza.

 

Pareri sugli strumenti urbanistici

L'ufficio pianificazione esprime i pareri di propria competenza nelle forme e nei modi previsti dalla legge urbanistica regionale e dalle relative circolari esplicative. In particolare verifica i contenuti degli strumenti di pianificazione locali con il piano territoriale di coordinamento ed esprime tramite delibera di Giunta Provinciale i relativi pareri di compatibilità.

Parere su L2 e p.u.c A5

Con la pubblicazione sul Bollettino ufficiale della Regione Piemonte n. 13 del 30 Marzo 2006 della D.c.r. 59-10831 del 23-03-2006, "Modifiche ed integrazioni dell'allegato A alla Delib.C.R. 29 ottobre 1999, n. 563-13414 (Indirizzi generali e criteri di programmazione urbanistica per l';insediamento del commercio al dettaglio in sede fissa, in attuazione del decreto legislativo 31 marzo 1998, n. 114), come modificato dall'allegato A alla Delib.C.R. 23 dicembre 2003, n. 347-42514."  sono state introdotte alcune novità per quanto concerne gli indirizzi generali per l'insediamento delle attività commerciali al dettaglio in sede fissa, prevedendo tra l'altro l'espressione di un parere provinciale sulle localizzazioni L2 e sui progetti unitari di coordinamento relativi agli addensamenti A5.

Tale provvedimento è stato ulteriormente modificato ed integrato con Deliberazione del Consiglio regionale 20 novembre 2012, n. 191 - 43016 pubblicata sul B.u.r. n. 49 del 06.12.2012

Osservatorio Urbanistico

Nelle finalità della Provincia rientra la realizzazione e l'aggiornamento dell'Osservatorio Urbanistico Provinciale, inteso come strumento di servizio e supporto alla pianificazione urbanistica comunale e come momento di verifica e di discussione delle politiche territoriali. L'attività di animazione promossa dall'Osservatorio Urbanistico provinciale potrà articolarsi per sub-aree con particolare riferimento ai Circondari, alle Comunità Montane e ai Sistemi Locali. Perseguendo tali finalità, l'ufficio pianificazione ritiene utile fornire all'utente, fin d'ora, la possibilità di consultare le banche dati contenenti informazioni di pubblico dominio, agli atti dell'ufficio interno.

Perimetrazione degli abitati

Procedure per l'invio alla Provincia della documentazione relativa alle perimetrazioni degli abitati ai sensi dell'art. 81 della L.r. 56/77 e s.m.i.

Aggiornato il 24.02.2016
© Provincia di Cuneo 1999 - 2017