Entrate e Tributi

Avviso ai contribuenti

PAGAMENTO CANONE PER L'OCCUPAZIONE DI SPAZI ED AREE PUBBLICHE - COSAP 2016

Si segnala che, causa disguidi postali, i bollettini MAV per il pagamento del canone 2016, scadenza 31 maggio 2016, non sono stati recapitati da Poste Italiane ai titolari della concessione in termini utili per provvedere al versamento entro la scadenza indicata.

NON VERRA’ PERTANTO APPLICATO ALCUN INTERESSE DI MORA NE’ ALTRO ONERE AGGIUNTIVO PER IL RITARDO NEL VERSAMENTO, CHE DOVRA’ COMUNQUE ESSERE EFFETTUATO NEI QUINDICI GIORNI SUCCESSIVI AL RICEVIMENTO DEL BOLLETTINO MAV.

Dirigente

Altri referenti

Imposta provinciale di trascrizione

In attuazione dell'art. 56 del Decreto Legislativo 15 dicembre 1997, n. 446 e s.m.i. la Provincia di Cuneo ha istituito con D.C.P. n. 111/9 del 30/11/1998 l'imposta provinciale sulle formalità di trascrizione, iscrizione ed annotazione dei veicoli, richieste al P.R.A. avente competenza nel proprio territorio.

Con D.C.P. n. 41 del 21/12/2009 è stato approvato l'affidamento all'ACI delle attività di gestione dell'I.P.T. ANNI 2010-2014, unitamente alla nuova convenzione.

L'imposta viene riscossa dall'ACI, con le modalità rese necessarie dal rispetto della normativa in materia di sportello telematico dell'automobilista. Le eventuali istanze di rimborso andranno presentate direttamente all'ACI-PRA che ne valuterà l'ammissibilità.

Per quanto concerne il riconoscimento delle esenzioni previste dalla legge, le informazioni circa l'eventuale documentazione da presentare saranno indicate a cura dell'ACI stesso presso i suoi sportelli.

Segue regolamento.

Imposta Responsabilità Civile Auto

D.Lgs. 68 del 6/05/2011. Disposizioni in materia di autonomia di entrata della regioni a statuto ordinario e delle province, nonché di determinazione dei costi e dei fabbisogno standard nel settore sanitario.

....omissis...

Art. 17  Tributi propri connessi al trasporto su gomma (10)

  In vigore dal 28 dicembre 2011

  1. A decorrere dall'anno 2012 l'imposta sulle assicurazioni contro la responsabilità civile derivante dalla circolazione dei veicoli a motore, esclusi i ciclomotori, costituisce tributo proprio derivato delle province. Si applicano le disposizioni dell'art. 60, commi 1, 3 e 5, del citato decreto legislativo n. 446 del 1997.
  2.  L'aliquota dell'imposta di cui al comma 1 è pari al 12,5 per cento. A decorrere dall'anno 2011 le province possono aumentare o diminuire l'aliquota in misura non superiore a 3,5 punti percentuali. Gli aumenti o le diminuzioni delle aliquote avranno effetto dal primo giorno del secondo mese successivo a quello di pubblicazione della delibera di variazione sul sito informatico del Ministero dell'economia e delle finanze. Con decreto dirigenziale, da adottare entro sette giorni dalla data di entrata in vigore del presente decreto, sono disciplinate le modalità di pubblicazione delle suddette delibere di variazione. (11)

...omissis...

Per l’anno 2013, la Provincia di Cuneo, con DGP n. 91 del 25.6.2013, ha disposto l'aumento dell'aliquota base nella misura di 3 punti percentuali portandola dal 12,50% al 15,50%.

Addizionale all'accisa sul consumo di energia elettrica

Ai sensi dell'art. 18, comma 5, del D.Lgs. 6 maggio 2011 n. 68, l'addizionale all'accisa sul consumo di energia elettrica è soppressa dal 1° gennaio 2012.

Canone occupazione spazi ed aree pubbliche (COSAP)

Tributo Ambientale (TEFA)

Comunicazioni su TEFA-TARI

Aggiornato il 10.06.2016
© Provincia di Cuneo 1999 - 2017