Strada del Tartufo Bianco d'Alba nel Basso Piemonte

Tartufo BiancoLa Provincia di Cuneo, unitamente alle Province di Asti e Alessandria e con la compartecipazione della Regione Piemonte è promotrice di un importante progetto denominato "Strada del Tartufo bianco d'Alba nel basso Piemonte".

La finalità del progetto è quella di riuscire, attraverso il prodotto tartufo, a valorizzare un intero territorio, il Basso Piemonte, ricco di risorse turistiche, culturali, ambientali ed enogastronomiche.La peculiarità di tale modello sta pertanto nella capacità di ricondurre a sinergia tematiche diverse, non sempre allineate, ma di grande valenza, riuscendo così ad amplificare di molto gli effetti positivi sull'intero sistema turistico.

A tale iniziativa, che vede anche la partecipazione delle Camere di Commercio di Cuneo, Asti ed Alessandria, la Regione Piemonte ha dato massimo rilievo, includendola nei quattro principali Progetti del piano turistico pluriennale 2001/2003.Ora ,dopo la costituzione del comitato dei promotori , si procederà a tradurre in termini pratici le linee guida sviluppate dal progetto redatto dalla Prof.ssa Magda Antonioli Corigliano, docente di Economia Politica e Direttore Master Turismo presso l'Università Bocconi di Milano e dal Prof. Giovanni Viganò docente di Organizzazione e Programmazione del Territorio del Corso Economia del Turismo presso l'Università Bocconi e cioè andando a formare l'Associazione della "Strada del Tartufo bianco d'Alba nel Basso Piemonte" che avrà poi il compito di gestire le strategie d'intervento.

Aggiornato il 17.01.2013
© Provincia di Cuneo 1999 - 2016