Inquinamento elettromagnetico

  • L.R. 26 aprile 2000, n. 44 (Disposizioni normative per l'attuazione del D.lgs. 31/03/1998, n. 112, "Conferimento di funzioni e compiti amministrativi dello Stato alle Regioni ed agli Enti locali)
  • L. 22 febbraio 2001, n. 36 (Legge quadro sulla protezione dalle esposizioni a campi elettrici, magnetici ed elettromagnetici)
  • D.P.C.M. 8 luglio 2003 (Fissazione dei limiti di esposizione, dei valori di attenzione e degli obiettivi di qualità per la protezione della popolazione dalle esposizioni ai campi elettrici, magnetici ed elettromagnetici generati a frequenze comprese tra 100 kHz e 300 GHz)
  • D.P.C.M. 8 luglio 2003 (Fissazione dei limiti di esposizione, dei valori di attenzione e degli obiettivi di qualità per la protezione della popolazione dalle esposizioni ai campi elettrici e magnetici alla frequenza di rete (50 Hz) generati dagli elettrodotti)
  • D.Lgs. 1 agosto 2003, n.259 (Codice delle comunicazioni elettroniche)
  • L.R. 3 agosto 2004, n.19 (Nuova disciplina regionale sulla protezione dalle esposizioni a campi elettrici, magnetici ed elettromagnetici)
  • D.Lgs. 6 novembre 2007, n. 194 Attuazione della direttiva 2004/108/CE concernente il riavvicinamento delle legislazioni deli Stati membri relative alla compatibilità elettromagnetica e che abroga la direttiva 89/336/CEE
  • D.Dirett. 29-5-2008
  • Approvazione della metodologia di calcolo per la determinazione delle fasce di rispetto per gli elettrodotti.
  • Approfondimenti
Aggiornato il 21.03.2014
© Provincia di Cuneo 1999 - 2018